Il momento migliore per un safari in mongolfiera nel Serengeti

29 aprile 2020 | 3 Min leggere

Se avete intenzione di trascorrere le vostre vacanze in Tanzania, non potete lasciare il paese senza avere un assaggio della Serengeti e le sue meraviglie. Uno dei più domande frequenti che riceviamo è: "Qual è il momento migliore per un safari in mongolfiera nel Serengeti?

Bene, il mese o il periodo in cui decidete di visitare il parco nazionale dipende molto dalla vostra disponibilità e da quello che vorreste vedere. Ecco alcuni consigli su come scegliere il periodo migliore per il vostro safari in mongolfiera.

I mesi migliori per visitare il Serengeti

Ancora una volta, non c'è un periodo di tempo limitato per un safari in mongolfiera nel Serengeti. Durante tutto l'anno, il nostro team vi porterà a destinazioni maestose dove potrete avvistare la fauna indigena del Serengeti, così come i suoi fiumi e kopjes. Tuttavia, alcuni periodi sono più soggetti a condizioni meteorologiche pericolose. 

Per la tua sicurezza in quei momenti, il nostro team si metterà in contatto con i nostri piloti per decidere se riprogrammare o annullare l'uscita se lo ritengono pericoloso.

Vi consigliamo quindi di programmare il vostro safari in mongolfiera all'inizio o a metà del vostro soggiorno in Tanzania, con abbastanza tempo per riprogrammarlo in caso di tempo sfavorevole.

Le cancellazioni dovute alle condizioni meteorologiche, anche se abbastanza rare, sono 100% rimborsate, ma non vorrai perdere questa esperienza di una vita. Poiché si applicano i termini e le condizioni, familiarizza con quelli prima del tuo viaggio.

Alla luce di ciò, ci sono alcuni mesi raccomandati durante l'anno che sono considerati i migliori per i safari in mongolfiera nel Serengeti grazie al tempo piacevole. Questo periodo è conosciuto come la 'Stagione secca' che va dalla fine di giugno a ottobre. Si dice che questo periodo sia anche il migliore per l'avvistamento di animali intorno alle pozze d'acqua e ai fiumi.

Esperienza miracolosa palloncino alto nel cielo

Il periodo migliore per individuare il parto

Se sei ansioso di avvistare qualche bel cucciolo, da gennaio a marzo è la tua stagione. Con rischi relativamente bassi di maltempo, potrete avvistare vitelli di gnuI cuccioli di leone, i vitelli di elefante e altro ancora. Gli animali di solito si riuniscono nelle pianure meridionali del Serengeti durante questo breve periodo dove partoriscono e banchettano con l'erba verde durante la stagione umida.

 Tuttavia, se il parto rappresenta un bellissimo spettacolo, serve anche a ricordare la catena alimentare naturale. Il parto spesso attira i predatori, come ghepardi e leoni, nelle pianure dove predano i giovani erbivori indifesi.

Un branco di gnu nel Serengeti

Questo periodo è anche un punto sorprendente per gli amatori della fauna. La Stagione Umida, chiamata anche la Stagione Verde, è il momento perfetto per godere dei paesaggi verdi e lussureggianti del Serengeti e dei suoi alberi di acacia in pieno sviluppo. 

Un Safari in mongolfiera nel Serengeti vi offrirà una vista incredibile su questo ciclo di vita e l'opportunità di prendere tutto. Gli appassionati di fotografia avranno anche la possibilità di fotografare la fauna selvatica e il paesaggio da un'angolazione che non hanno mai avuto prima.

Veicolo esperienza miracolo nel mezzo del Serengeti

Il periodo migliore per assistere alla migrazione degli gnu

Se volete assistere al grande migrazione degli gnu, conosciuta anche come la migrazione del Serengeti, non c'è un tempo specifico per visitare le pianure, ma piuttosto aree specifiche. 

La migrazione è un movimento ciclico dinamico che attraversa il Serengeti durante tutto l'anno. Durante i mesi di novembre e dicembre, il branco di gnu arriva nelle pianure meridionali del Serengeti. Rimarranno lì fino a marzo prima di spostarsi a nord verso aprile per trovare pascoli più verdi. 

A maggio, le mandrie formano colonne di animali selvatici lungo il Moru Kopjes verso nord, guidando migliaia di gnu, gazzelle e zebre.

 Verso giugno, il branco continuerà il suo cammino verso nord o si dividerà con un gruppo che si sposterà verso ovest. A luglio e agosto, il gruppo riprenderà il cammino verso nord attraverso il centro del Serengeti.

Controlla altre testimonianze dalle esperienze dei nostri clienti in Serengeti
SAPERNE DI PIÙ

La parte più spettacolare e documentata della migrazione avviene verso settembre, quando gli gnu attraversano il fiume Mara nel loro cammino. 

I nostri voli in mongolfiera a Kogatende, la parte settentrionale del Serengeti, sorvolano il fiume Mara. I nostri passeggeri hanno avuto la fortuna di assistere al passaggio degli gnu attraverso il fiume dal cielo. 

Questo spettacolo è veramente senza precedenti, centinaia di animali che saltano nel fiume per raggiungere l'altra sponda, trovando spesso la morte nelle fauci dei coccodrilli del Nilo. Dopo questa esperienza, le mandrie tornano in qualche modo verso sud all'unisono entro ottobre. Seguono un percorso quasi rettilineo lungo il lato orientale del parco fino a raggiungere il punto di partenza verso novembre. 

Questo ciclo si ripete anno dopo anno con leggere variazioni. Un Safari in mongolfiera nel Serengeti permette di seguire questo processo di migrazione alla ricerca di cibo e acqua dolce.

Esperienza miracolosa di volo in mongolfiera sul Serengeti

ESISTE UN "MOMENTO MIGLIORE"?

Si può quindi dire che non esiste un momento specifico per assistere alla Grande Migrazione e alla fauna nativa del Serengeti. La vista varia da un periodo all'altro, ma l'esperienza è innegabilmente uno dei più grandi spettacoli a cui avrai l'opportunità di assistere. A Safari in mongolfiera nel Serengeti è il modo perfetto per esplorare questa magnifica terra in tutta la sua bellezza tutto l'anno. 

Miracle Experience